Ufficio stampa ai tempi del Covid-19

8 Aprile 2020

Che utilità ha, oggi, pensare di fare attività di ufficio stampa e relazioni pubbliche quando l’Italia, l’Europa e il mondo intero, è dentro una crisi globale per una pandemia che sta cambiando, e cambierà, gli assetti e le logiche del nostro modo di vivere, lavorare e comunicare nei prossimi mesi e oltre?
Beh, pensarci è ora più che utile, probabilmente necessario.


L’emergenza di oggi ci insegna, anzi ci invita in modo perentorio, a considerare quanto sia importante relazionarci nel modo giusto agli altri, soprattutto quando ciò avviene attraverso i media.

Chi non lavora nel nostro settore, il giornalismo e la comunicazione, forse non conosce i cinque pilastri della notizia ben costruita e comunicata, la regola delle 5W.


  • What? - Che cosa si comunica
  • Who? - Chi lo dice
  • When? – Quando lo fa
  • Where? – In che luogo o meta-luogo avviene
  • Why? – Perché?


In questi giorni, dove tutti siamo attaccati ai nostri smartphone e tablet comprendiamo la mole di notizie, di ogni genere e da ogni fonte, che ci arriva in continuazione. Quanto, allora, ciò che ha valore ed è comunicato bene si riesce a distinguere dal resto, facendoci scegliere di spendere il nostro tempo su un contenuto invece che su altri mille?


Ora penso a noi, alla tua azienda o attività professionale. Quanto è importante comunicare, oggi, perché il tuo pubblico acquisito rimanga con te e perché quello potenziale si avvicini, curioso, a scopire chi sei, cosa fai e le risposte, attuali, alle 5W. La pandemia in corso sta aprendo scenari ancora nebulosi, e a tratti più limpidi ma poco rassicuranti, sul medio e lungo periodo. Ma una cosa è chiara.


Chi c’è e chi rimarrà sul mercato dovrà farlo sapere, dovrà sapere raccontare chi è (diventato),
cosa si è inventato, come e dove si sta muovendo, mosso da quali motivazioni per rispondere
alle nuove esigenze della popolazione.


Anche solo da questi pochi input si intuisce allora facilmente quanto la potente comunicazione che può nascere attraverso i media sia oggi ancora di più importante. Essere in relazione, nella vita privata così come nel lavoro e nel mercato, è la chiave. Come ricorda il sociologo e filosofo Zygmunt Bauman:

“Il fallimento di una relazione è quasi sempre un fallimento di comunicazione”.

Allora pensate al potere e all’autorevolezza dei messaggi (notizie) che i media fanno arrivare alle persone, dando loro preziose informazioni e consigli, raccontando storie, invitandole a riflettere, considerare, immaginare, fare. Credo che un buon lavoro di ufficio stampa possa partire da qui.


Nei periodi difficili è necessario starsi più vicini e... Corona Virus docet: vicini ma a distanza!
Comunichiamo bene e in grande, allora, tutto il buono e il bello che siamo e che stiamo facendo.


Se condividi la mia visione e pensi che possa interessarti una consulenza contattami al link sotto.