Come uscire sui giornali? Notizia docet

14 Aprile 2020

Ogni azienda o attività professionale, che vende servizi e prodotti o organizza eventi e iniziative, sceglie di fare attività di ufficio stampa e pubbliche relazioni per avere l'ampia visibilità che possono dare i mass media, raggiungendo così un pubblico maggiore, aumentando fiducia, autorevolezza e notorietà.


Chiariamo ora un punto fondamentale, in grado di determinare il successo o l’insuccesso di un'attività di comunicazione verso i media: perché un ufficio stampa raggiunga ottimi risultati è necessario ci sia una notizia, senza la quale il lavoro di comunicazione verso giornali, tv e radio diventa non solo faticoso ma anche infruttuoso e demotivante per tutti gli attori in gioco: addetto stampa, azienda cliente, giornalisti coinvolti.


Spesso, però, molte realtà professionali, anche medie o grandi, non sanno realmente cosa sia o meno una notizia e pensano che ciò che fanno o producono sia a prescindere interessante da dire e da raccontare ai giornali. Non è così, e per comprenderlo subito e chiaramente è sufficiente chiarire cos'è una notizia e, di conseguenza, tutto ciò che non lo è.


Per notizia, allora, si intende la capacità di un fatto di diventare rilevante in un certo arco di tempo e per un determinato pubblico. In sintesi una notizia può essere un fatto:

  • Importante per la comunità;
  • Nuovo;
  • Capace di cambiare la visione del mondo;
  • Capace di suscitare curiosità o una storia.


A volte, però, può capitare che non ci sia una reale notizia e il lavoro di un ufficio stampa professionale è non avere remore nel dirlo chiaramente al proprio cliente e, successivamente, aiutarlo, stimolarlo e affiancarlo nel costruire una notizia insieme. Come? Ad esempio attraverso lo sviluppo di sinergie con altre realtà, o grazie a operazioni di co-branding capaci di aumentare il valore di un progetto, di un prodotto o di un evento, accendendo l’interesse della comunità e quindi dei media.


Ho diverse #casehistory di successo in questo senso che posso portare ad esempio e che hanno dato il via, anche post progetto o evento realizzato, a nuove, fruttuose e frizzanti collaborazioni. L'idea che sottende e la sfida che si affaccia è infondo una: che l'azienda si impegni realmente a fare qualcosa di interessante e utile per la comunità.


Insieme, allargando gli orizzonti individuali, si vola spesso più in alto, più sicuri, raggiungendo o superando obiettivi e divertendosi (anche) di più.