Arrigoni fa il salto di specie: dalle piante all'uomo

13 Maggio 2020

Arrigoni sta presentando in queste settimane una bella campagna di comunicazione, che mira anche alla pubblicazione di articoli su quotidiani e settimanali, per presentare il nuovo tessuto tecnico “Delimita”. Scopo del prodotto è quello di garantire il distanziamento sociale all’aperto e, quindi, la possibilità di muoverci più liberamente e in sicurezza in vista dell’estate, della riapertura delle attività outdoor e delle spiagge.


L’attualità del prodotto è chiaramente totale e l’azienda, con in testa l’ad Paolo Arrigoni, ha eccellentemente cavalcato l’onda del Covid-19. Prendendo esempio dal virus ha fatto un salto di specie: dalle piante all’essere umano. Boom.


Il Gruppo, che da oltre 50 anni opera nel settore agrotessile producendo reti protettive in polietilene, ora mette al centro l'individuo. In questa campagna non racconta bene unicamente il prodotto ma dice molto anche di sé, come emerge dagli articoli usciti sulle principali testate giornalistiche nazionali.


Gli articoli, infatti, mettono non solo in evidenza le qualità tecniche del prodotto e tutte le possibili applicazioni nelle situazioni che a breve vivremo tutti, ma anche i valori che sottendono e guidano l’azienda. Come ad esempio:


Solidità: l’esperienza del Gruppo sul mercato è di oltre 50 anni, hanno già risolto annosi problemi in ambito agrotecnico, migliorando colture e ambiente.
Possiamo fidarci di loro anche in questa nuova sfida?

Competenza: citano università con cui collaborano, chiarendo l’approccio tecnico e scientifico che caratterizza i loro servizi e prodotti. Ciò che fanno è affidabile...

Curiosità: la pandemia è stata una concreta opportunità che l'azienda ha colto, accendendo cervelli e visione per cercare (e trovare) soluzioni a nuovi imminenti problemi.
Il Gruppo è "sveglio", e composto da persone “collegate” a intuito e creatività...

Equilibrio tra pubblica utilità e proprio business: il nuovo prodotto, che potrebbe mettere in sicurezza, e quindi in libertà, persone e attività dalle prossime settimane è chiaramente un possibile importante obiettivo di business per l’azienda.
Arrigoni è trasparente e fa vedere come si muove... . Questa chiarezza dà sicurezza.

Capacità di cambiare e umiltà: il Gruppo mette infine in risalto una propria competenza preziosa, quella di essere in ascolto della società e di sapere cogliere e rispondere velocemente alle nuove e imminenti necessità della collettività. Ma non a tutte: la sicurezza in ambienti chiusi, spiega, non è ancora in grado di garantirla...
L'azienda ha i piedi per terra, conosce il valore di fare un passo alla volta


Quindi, ottimo il lavoro di Lorenzo Marini Group a cui è stata affidata la comunicazione di “Delimita” e la cui mission, raccontata da Brand News, è ben definita e i concetti passano limpidi: “Fare conoscere la realtà di Delimita, valorizzarne i plus e le feature tecnologiche, facendo percepire in modo autorevole e distintivo la dimensione professionale di eccellenza di Arrigoni”.


E’ bello osservare colleghi in gamba al lavoro per belle aziende.
Per comunicare bene cose importanti bisogna prima farle...